Francia

Francia

NOTA IMPORTANTE: Queste informazioni fotografano la situazione europea a settembre 2023. Si ricorda che per informazioni più specifiche e aggiornate sul singolo Paese è consigliabile contattare le organizzazioni locali.

Politiche vaccinali

La Francia ha firmato la Convenzione di Oviedo e richiede, attraverso vari testi, il consenso preliminare dell'individuo (o dei suoi rappresentanti, generalmente i genitori) a qualsiasi atto medico su quella persona. Tuttavia la legge francese rende obbligatoria, per la popolazione generale, la frequentazione di comunità che comprendono asili nido, scuole materne e scuole.

Una nuova politica impone a tutti i bambini nati a partire da gennaio 2018 di ricevere 11 vaccini obbligatorie e questo significa che il numero di vaccini obbligatori è passato da 3 a 11. Prima del 2018 era obbligatoria la vaccinazione contro la difterite, il tetano e la poliomielite (e contro la febbre gialla nel distretto della Guyana), ora anche la vaccinazione contro la poliomielite, la pertosse, il morbillo, la parotite, la rosolia, l'epatite B, il batterio Haemophilus influenzae, lo pneumococco e il meningococco C sono resi obbligatori.

I genitori che non fanno vaccinare i propri figli possono rischiare fino a sei mesi di carcere e una multa di 3.750 euro.

La legge riconosce i certificati di controindicazione, ma in genere vengono trascurati o addirittura ignorati dalle amministrazioni. Altre vaccinazioni sono obbligatorie per l'esercizio di alcune professioni mediche.

Il sistema di assicurazione sanitaria dà un premio sugli obiettivi ai medici per i vaccini antinfluenzali di una determinata fascia di pazienti. Fissa i prezzi dei vaccini in modo che le industrie possano trovare vantaggioso presentare solo nuovi vaccini combinati per aumentare il loro fatturato. Nel 2007 le vaccinazioni hanno rappresentato il 12,6% del fatturato dei medici di base e il 33% di quello dei pediatri. Ciò dà luogo a conflitti tra genitori e medici/amministrazioni, a volte anche tra genitori. Il rifiuto delle vaccinazioni obbligatorie dà luogo a cause legali con minacce pesanti, ma non facilmente applicabili. Gli abusi delle amministrazioni sono all'origine di numerose controversie.


Scuola

In Francia i bambini non vaccinati non sono ammessi in nessuna scuola dell'infanzia (asilo nido, scuola materna) e in nessun altro ciclo scolastico.


Homeschooling

L'homeschooling è legale ma fortemente limitato da una nuova legge proposta dal presidente francese Emmanuel Macron. Quasi 100 membri dell'Assemblea nazionale e del Senato francesi hanno presentato una petizione per chiedere una revisione della legge e l'abbattimento dell'articolo 49 della nuova legge, che impone restrizioni irragionevoli alle famiglie francesi che praticano l'homeschooling.

La nuova legge non cambia lo status legale dell'homeschooling, ma lo limita a quattro specifiche eccezioni relative alla salute, allo stato di viaggio della famiglia, a ragioni mediche o ad altri motivi specifici legati alle esigenze del bambino. Il cambiamento più significativo è che, anziché limitarsi a presentare una dichiarazione e a praticare l'homeschooling a condizione di sottoporsi a ispezioni annuali e visite a domicilio da parte del governo, la nuova legge richiede alle famiglie che desiderano praticare l'homeschooling di ottenere un permesso in base a una delle quattro condizioni previste dalla legge.

Attualmente, le famiglie che frequentano l'istruzione domiciliare in Francia sono "tutelate" dalla legge precedente per gli anni scolastici 2021-2024, che è il Codice dell'Istruzione, articolo L. 131, un decreto integrativo e una circolare.

Per maggiori informazioni vistita il sito dell'HSLDA.


Calendario vaccinale

Per maggiori informazioni visita il sito dell'ECDC.


Riconoscimento e indennizzo dei danni da vaccino

Lo Stato risarcisce le vittime di danni imputabili alle vaccinazioni obbligatorie. Se sono consapevoli della possibile origine e conoscono la procedura, le vittime stesse possono segnalare l'evento avverso. I medici esitano a riconoscere tali eventi e il pubblico in generale ne è spesso all'oscuro, cosicché il numero di eveni avversi segnalati è fortemente sottostimato.


Organizzazioni locali pro-libertà di scelta in campo terapeutico


Se trovi delle imprecisioni e vuoi aiutarci ad aggiornare la seguente scheda, scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ringraziamo EFVV per averci fornito le prime informazioni sulla situazione europea.

Obblighi in Europa

Obblighi in Europa
Clicca per scegliere lo Stato
Corvelva

Publish the Menu module to "offcanvas" position. Here you can publish other modules as well.
Learn More.

0
Condividi