Italian Italiano

Le Comunicazioni

Corte Costituzionale: Opinio Amicus Curiae su obbligo vaccinale Covid-19

Corte Costituzionale: Opinio Amicus Curiae su obbligo vaccinale Covid-19

Circa due mesi fa ci era stata prospettata la possibilità di presentare delle memorie, chiamate Opinio Amicus Curiae, per la causa in Corte Costituzionale che si terrà il 30 novembre 2022, specifica sull’obbligo vaccinale "Covid19".

Fino ad oggi, fatta eccezione per i Soci Corvelva, avevamo ritenuto di non dare risonanza a questa azione, anche per non influenzarne l'esito. Oggi però possiamo ufficializzarla dicendovi che hanno accettato anche le nostre memorie, che saranno parte integrante nel dibattimento presso la stessa Corte.

Va assolutamente ringraziato il team di avvocati che ha coordinato questa pregevole operazione. Anziché agire ognuno come singole realtà, si è deciso di suddividere le criticità dell’obbligatorietà e dunque le argomentazioni tra le varie associazioni; ogni realtà che ha partecipato, tra quelle coordinate, si è concentrata dunque su un solo singolo problema in modo che tutte assieme potessimo presentare argomentazioni ben strutturate e non ripetitive (calcolate che la possibilità era di presentare una memoria limitata a 25.000 caratteri). Noi abbiamo scelto un tema che ci è particolarmente caro, quello delle reazioni avverse, riassumibile in una frase che avrete sentito migliaia di volte urlato nelle piazze italiane: se c’è danno, non può esserci obbligo!

La relazione tecnico/scientifica a supporto delle nostre argomentazioni è stata ovviamente redatta da un professionista e il lavoro risultato è di grande qualità; per ora non vogliamo dettagliare maggiormente, basti sapere che i profili di incostituzionalità di questi obblighi vaccinali, non dovrebbero, in uno Stato di diritto, portare a nessun’altra conclusione se non la totale eliminazione di ogni obbligo vaccinale e la sua stigmatizzazione a futura memoria di ciò che è stato fatto.

Sappiamo che ogni obbligo vaccinale proposto in Italia ha avuto la sola motivazione politica e mai scientifica, non crediamo che questa battaglia possa essere vinta nei soli tribunali, ma siamo altrettanto convinti che nessun fronte vada lasciato scoperto e di sicuro ci sarebbe urgente bisogno di un risveglio della magistratura in generale, visti i tanti soprusi del diritto civile conosciuti in questi anni. Ovviamente vi terremo aggiornati.

Dove c’è da combattere, noi proviamo ad esserci!

Un grazie da parte nostra a tutti i cittadini che non si arrendono.

Corvelva Staff


corvelva cortecostituzionale 1
corvelva cortecostituzionale 1
Corvelva

Publish the Menu module to "offcanvas" position. Here you can publish other modules as well.
Learn More.